Giorgetti autorizza investimento con CNH Industrial Italia


Il ministro Giancarlo Giorgetti ha autorizzato un accordo per l’innovazione con la società CNH Industrial Italia, azienda attiva nella produzione di macchinari agricoli e per le costruzioni, che prevede lo sviluppo di una tecnologia ibrido elettrica per trattori nello stabilimento di Modena.

Il progetto “Trattore elettrico ibrido per l’agricoltura del futuro” è in linea con il piano strategico pluriennale dell’azienda che mira a individuare soluzioni tecnologiche sostenibili dal punto di vista ambientale, puntando sulla realizzazione di un trattore speciale ibrido elettrico a zero emissioni e sul miglioramento delle prestazioni del macchinario attraverso un simulatore virtuale.

Le risorse per finanziare l’intervento sono complessivamente pari a 39,4 milioni di euro, di cui il Ministero dello sviluppo economico mette a disposizione agevolazioni per 7,9 milioni di euro. “E’ un investimento importante di una azienda, appartenente a un gruppo di livello mondiale ma dalle forti radici italiane, che investe nello sviluppo di trattori innovativi ed ecologici. Il Mise sostiene un progetto valido incentrato sulla sostenibilità che punta a favorire la produttività attraverso l’applicazione di tecnologie all’avanguardia”, dichiara il ministro Giorgetti.

Steyr Konzept: un trattore ibrido per gli agricoltori del futuro
Steyr Konzept: un trattore ibrido per gli agricoltori del futuro

Alla fiera Agritechnica di Hanover (Germania), svoltasi dall’11 al 16 novembre, la Steyr, noto marchio austriaco, ha presentato il suo nuovo modello di trattore ibrido Konzept, come risposta aziendale alle esigenze di un futuro più “eco” in agricoltura. La macchina è progettata proprio dal Design Center di CNH Industrial, coniugando efficienza, precisione, confort ed estetica. La novità è il motore elettrico ibrido modulare, composto da un motore diesel, un generatore e 4 motori elettrici nei mozzi delle ruote, che sono controllati individualmente, ma collegati in rete per garantire che l’energia sia diretta dove necessario a seconda della situazione applicativa. Il motore NEF45 eroga una potenza massima di 150 kW, che possono essere portati a 250 kW nella modalità di funzionamento hybrid boosting. Il sistema di propulsione eTorque infatti, alimentato da una batteria centrale, fornisce ulteriore energia durante i picchi di potenza. Il risultato di questo sistema è un azionamento elettrico a variazione continua ad alta efficienza. In questo modo, viene meno la necessità di una trasmissione meccanica e di componenti idraulici nel gruppo propulsore. L’impianto idraulico del trattore e la presa di potenza sono azionati elettricamente; quest’ultima consente sia un numero di giri variabile sia la rotazione inversa e gli attrezzi elettrificati possono essere alimentati da un connettore ad alta tensione (700V) o bassa tensione (48V). L’energia può essere recuperata e immagazzinata, per esempio, in discesa e la ricarica completa si può fare alla presa di corrente. Il Konzept integra anche tutte le nuove soluzioni studiate per l’agricoltura di precisione: un drone dotato di sensori per la vegetazione precede il trattore durante le operazioni di campo e fornisce i dati in tempo reale; un display integrato nel vetro laterale destro consente di gestire l’azienda agricola dal trattore e un display Head-Up frontale proietta tutte le informazioni importanti del veicolo nel campo visivo del conducente.

Foglie TV Administrator
Potrebbe interessarti anche...