Vittoria legale in Italia da parte di SNFL

Il Gruppo Special New Fruit Licensing (SNFL) comunica di aver ottenuto un ordine di ingiunzione favorevole nei confronti di due agricoltori, nella zona di Palagiano e Castellaneta in provincia di Taranto, che producevano nelle loro aziende di uva da tavola, degli impianti di uva illegali.

In seguito all’ordine di ingiunzione, per il riconoscimento della violazione dei diritti della proprietà intellettuale, SNFL ha raggiunto un accordo che ha previsto, la rimozione dei vigneti illegali, nonché il risarcimento dei danni e le spese legali.

SNFL Group continua il suo sforzo sistematico per fermare la violazione dei diritti di proprietà intellettuale nell’industria dell’uva da tavola in tutto il mondo, attraverso la vendita non autorizzata e/o la produzione illegale delle sue varietà e perseguendo le parti coinvolta nella violazione dei loro diritti di proprietà.

Marcos Felici, Country Manager di SNFL per l’Italia e i paesi mediterranei spiega:

Abbiamo sviluppato un rapporto di fiducia con i nostri produttori autorizzati in Italia; tuttavia, vediamo ancora troppi casi di violazione dei nostri diritti di proprietà intellettuale, noi continueremo a intraprendere le azioni legali necessarie per tutelare il marchio di qualità delle nostre varietà di uva da tavola e dei nostri produttori autorizzati.”

Le varietà SNFL sono il risultato di anni di ricerca e sviluppo e l’azienda sta costantemente monitorando le diverse regioni in crescita, i negozi al dettaglio ed i punti vendita di diverse GDO in diversi paesi per scoprire eventuali abusi dei loro diritti di proprietà intellettuale.

Comunicato Stampa SNFL

Potrebbe interessarti anche...