fbpx

Ue divisa sulla riforma Pac, stop ai negoziati

by Foglie TV
Scattano dal 16 ottobre i pagamenti degli anticipi Pac relativamente alle domande 2021. Ad erogare i fondi saranno come sempre l’Agea e gli organismi pagatori regionali competenti.

Nessun accordo su misure verdi, trattive riprenderanno a giugno

E’ rottura nel negoziato sulla riforma della Politica agricola comune. A quanto apprende l’ANSA, Pe e Consiglio non hanno trovato un compromesso sull’architettura verde della nuova politica agricola. Dopo quasi quattro giorni di colloqui, nella notte eurodeputati e presidenza portoghese si sono scambiati nuove proposte negoziali che invece di avvicinare le parti le hanno allontanate. “I negoziati riprenderanno a giugno”, ha twittato il ministro dell’agricoltura finlandese Jari Leppa.

“Sono molto deluso che i negoziati siano stati interrotti, pensavo che avremmo potuto trovare un accordo”, ma “la presidenza del Consiglio Ue sembrava essere sorpresa dal fatto che non ci siamo semplicemente limitati ad accettare la loro proposta. Mi aspetto che il Consiglio ci rispetti come co-legislatori”. Così il presidente della commissione Agricoltura del Parlamento Ue, Norbert Lins (Partito Popolare Ue), parlando in conferenza stampa dopo lo stop ai negoziati fiume sulla riforma della Pac. La battuta d’arresto di oggi “è un male per l’equilibrio istituzionale Ue ma prima di tutto per gli agricoltori e per l’ambiente”, ha detto Lins, sottolineando che da parte del Consiglio “c’è una mancanza di certezza in termini di pianificazione” e che il Parlamento richiede “misure da adottare”.

“Il nostro obiettivo è sempre stato quello di lavorare a beneficio degli agricoltori” e “dobbiamo tutti ricordare che la Pac è nell’interesse di tutti”, ha aggiunto il politico tedesco, sottolineando che “ora c’è bisogno di una pausa per vedere cosa può essere fatto a giugno, sempre sotto la presidenza portoghese” e auspicando che si arrivi a una “soluzione costruttiva”.

POTREBBE PIACERTI ANCHE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi