Tra tradizione e degustazioni, torna la 58^ Sagra dell’Uva di Rutigliano

Torna nel fine settimana la Sagra dell’Uva di Rutigliano, tra le Sagre più longeve e celebri di Puglia.

Sabato 8 e Domenica 9 Ottobre si celebrerà la sua 58^ edizione: due intense giornate tra fiera di settore, villaggio del gusto, visite guidate gratuite alla Torre Normanna, al Museo a Cielo Aperto del Fischietto in Terracotta, e alle dimore storiche, la 6^ Grapes Run (corsa podistica non competitiva), mostre, tour esperenziali e gastronomici, artisti di strada, tradizione, cultura, musica, ……

L’evento è curato dal Comitato Civico “Sagra dell’Uva di Rutigliano”, presieduto da Vincenzo Orlando, dagli Assessorati all’Agricoltura e alla Cultura e al Turismo del Comune di Rutigliano con l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia e il patrocinio della Città Metropolitana di Bari, del Gal del Sud-Est Barese, del Sac “Mari tra le Mura” e di Cuore della Puglia, con il coinvolgimento diretto di molte realtà associative locali.

 

Tanti i momenti che scandiranno la kermesse, il cui ricavato sarà interamente devoluto all’Apleti, l’Associazione pugliese per la lotta contro le emopatie e i tumori dell’infanzia.

Tra gli appuntamenti più attesi: Sabato 8 Ottobre, alle ore 20, la gara del «Grappolo Gigante» (il record da battere è quello stabilito nel 2020: un grappolo di uva Red Globe dallo straordinario peso di 9 chili e 125 grammi).

La Sagra vedrà protagonisti anche big della musica e dell’intrattenimento, con due grandi eventi ad ingresso libero in Piazza XX Settembre.

Il programma completo della 58^ Sagra dell’Uva di Rutigliano è su:

https://www.facebook.com/SagraUvaRutigliano

Fonte: Comune di Rutigliano

Potrebbe interessarti anche...