fbpx

Tignoletta rigata sulla vite: autorizzato il prodotto fitosanitario denominato Cryptotec

by Foglie TV

Il Ministero della Salute ha autorizzato il prodotto fitosanitario denominato Cryptotec, contenente le sostanze attive (Z)-11-hexadecenal e (Z)-13- octadecenal per l’impiego sulla coltura della vite per il controllo della tignola rigata, con la composizione e alle condizioni indicate nell’etichetta del formulato. I trattamenti sono consentiti dal 30 giugno al 27 ottobre 2021.

Si tratta di un prodotto a base di feromoni di Lepidotteri a Catena Lineare (Sclp) per la lotta su vite contro Cryptoblabes gnidiella (Tignoletta rigata). Agisce attraverso il metodo della confusione sessuale che consiste nell’interferire con il meccanismo di comunicazione olfattiva tra il maschio e la femmina, provocando in questo modo una diminuzione degli accoppiamenti e della popolazione di Tignoletta nel campo.

Cryptotec è costituito da un dispositivo ermetico di protezione in plastica contenente all’interno il diffusore con il feromone. L’applicazione dei diffusori viene eseguita manualmente, fissandoli ai fili di sostegno del vigneto. I diffusori devono essere distribuiti uniformemente a scacchiera su tutta la superficie da trattare. In generale, si raccomanda di rinforzare la densità dei diffusori ai bordi dei campi. Il prodotto è utilizzabile sia in agricoltura convenzionale che in agricoltura biologica.

POTREBBE PIACERTI ANCHE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi