fbpx

Stato del mercato dell’uva – settembre 2021

by Foglie TV
“Decofrut presenta lo stato del mercato dell'uva da tavola nel mese di settembre, esaminando offerta, domanda e prezzi per tre mercati: Stati Uniti, Europa e Cina.”

“Decofrut presenta lo stato del mercato dell’uva da tavola nel mese di settembre, esaminando offerta, domanda e prezzi per tre mercati: Stati Uniti, Europa e Cina.”

CINA – Le vendite di uva da tavola importata nei mercati all’ingrosso cinesi hanno mostrato tendenze da normali a basse nel corso delle ultime settimane.
Attualmente c’è una forte concorrenza con la frutta locale e di stagione, che ha rallentato il fatturato delle spedizioni in entrata all’interno dei mercati.
Per quanto riguarda le varietà disponibili sul mercato cinese, nelle ultime due settimane sono state esposte molte uve bianche senza semi e nere senza semi.
La domanda è stata caratterizzata dalla preferenza per le varietà bianche senza semi, che quest’anno hanno raggiunto un prezzo medio di vendita di 8,38 dollari per chilogrammo alla settimana 36, ​​con un aumento del 19% anno su anno.
Nel frattempo, le spedizioni di uva nera senza semi sono pronte per il mercato, che sono state più abbondanti e meno intermittenti e hanno raggiunto $ 7,15 per chilogrammo durante la stessa settimana, con un aumento del cinque percento rispetto alla settimana precedente.
Si prevede che i prezzi si adegueranno man mano che i volumi dagli Stati Uniti e da altre fonti diventeranno più rilevanti nel mercato, favorendo la competitività e riducendo i prezzi.

USA – Nell’ultimo mese, il mercato statunitense dell’uva da tavola è stato piuttosto lento, dando priorità ad altri frutti di stagione.
Attualmente l’offerta nordamericana è composta principalmente da uve californiane e messicane (che sono in calo), oltre ai primi volumi in arrivo dal Perù.
Il mese scorso, il movimento dell’uva da tavola è stato piuttosto lento e la frutta ha iniziato a mostrare alcuni problemi di condizione a causa della lenta rotazione delle uve immagazzinate. A ciò si aggiungono gli eventi di caldo estremo che hanno colpito le valli produttive e quindi la qualità dei frutti.
Si prevede che nel mese di ottobre, con una minore concorrenza da parte della frutta di stagione, ci sarà una ripresa della domanda, che si è concentrata solo su frutta di calibro superiore.
Per quanto riguarda le varietà rosse senza semi, c’è stato un movimento adeguato che ha permesso loro di mantenere i prezzi di vendita in media a 2,47 dollari per chilogrammo, con un aumento del 4% anno su anno.
Nel caso del bianco senza semi, il movimento è stato più lento con prezzi in alcuni casi praticamente uguali ai costi di produzione a causa della corsa alla vendita.
Il mese scorso, i prezzi delle uve bianche senza semi californiane sono state in media di 2,58 dollari al chilogrammo, un calo del sette per cento anno su anno, mostrando valori più bassi di 2,39 dollari al chilogrammo nelle ultime settimane.
L’offerta e la domanda senza semi neri sono riuscite a mantenere un certo equilibrio con una media a 2,55 dollari USA per chilogrammo, un aumento del cinque percento anno su anno.

EUROPA – Il mercato europeo ha mostrato una certa riattivazione con un livello di consumi equilibrato, rafforzato dal tempo soleggiato e dall’aumento delle temperature.
Per quanto riguarda i prezzi di vendita, a titolo di riferimento, durante la 36ma settimana le varietà senza semi in formato cestello sono state offerte tra 1,90-2 euro al chilo mentre Red Globe, in particolare la varietà italiana, è stata offerta a circa 1,65 euro al chilogrammo.
Attualmente, l’offerta italiana è la più prevalente, con varietà come Sugraone per il bianco senza semi mentre il rosso senza semi sta vedendo Crimson Seedless e Scarlet Royal.
Le uve da tavola con semi sono disponibili con la categoria bianca che inizia a vedere il passaggio dalla varietà Victoria all’Italia. Nel gruppo rosso ci sono i Red Globe e nel gruppo con i semi neri c’è la varietà Palieri.
La qualità e le condizioni dell’offerta italiana sono generalmente buone e nel corso delle settimane il colore delle varietà senza semi rosse e nere è migliorato.
D’altra parte, Thompson Seedless dalla Grecia è offerto con una buona qualità e gusto, ma in alcuni casi con colori vari.
Dalla Spagna, puoi trovare varietà come Sugraone, Crimson Seedless, Sweet Celebration e Red Globe, tra le altre.
Anche la varietà Sultana turca svolge un ruolo importante nel mercato, poiché viene venduta a prezzi inferiori.

POTREBBE PIACERTI ANCHE

Iscriviti alla newsletter

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi