Sipcam Italia per la protezione e nutrizione del kiwi

Il 16 Marzo, nella splendida cornice del Castello degli Dei a San Giorgio Morgeto (RC), Sipcam Italia ha organizzato un evento dedicato alla coltivazione dell’Actinidia (kiwi) in Calabria.

I Tecnici Sipcam Italia Stefano Ciannamea, Alessandro Indigeno e Gianluca Scarcia hanno presentato alcuni prodotti Sipcam Italia utili alla protezione e nutrizione del kiwi, interessante anche l’intervento di Laura Stocchi del CSO Italy (Centro Servizi Ortofrutticoli) di Ferrara per la sua panoramica sulla produzione e commercailizzazione del kiwi in Italia e nel mondo.

L’obiettivo della giornata è stato quello di coinvolgere tecnici di grossi gruppi attori della filiera kiwi verde e giallo, quali Zespri, Jingold, Apofruit, Perugini, e rivenditori tutti esperti del settore e soprattutto con grande esperienza nella coltivazione del kiwi.

È stato presentato in primis il “3LOGY antibotritico con registrazione definitiva sul kiwi senza LMR (limite massimo residuo) e con 3 giorni di carenza, con posizionamento in fioritura, sicuro in quanto è registrato in agricoltura biologica e non ha LMR, cioè i principi attivi non residuano sul frutto.

È stato lanciato l’”AguadeMayo” un biostimolante contro gli stress abiotici soprattutto caldo e siccità, per far recuperare la coltura del kiwi in queste fasi di stress.

Si è parlato di “Abyss Pro” il primo biostimolante a marchio CE, ma anche “Redcal” altro biostimolante della gamma Sipcam Italia, con calcio e microelementi impiegabile in fase di fioritura e non solo, in grado di aumentare il peso specifico dei frutti e quindi anche la resa della coltura actinidia.

È stato ricordato il Blackjak Bio  biostimolante a base di acidi umici e fulvici con i suoi svariati utilizzi e posizionamenti tecnici.

Infine di due erbicidi:

– “Revolution” disseccante per tutte le foglie larghe registrato su kiwi e con solo 7 giorni di carenza

– “Brixton” erbicida graminicida per foglie strette registrato per arboree e kiwi.

Per ulteriori informazioni visita il sito SIPCAM ITALIA (clicca qui)

Potrebbe interessarti anche...