fbpx

Puglia Verde “In Campo” con Foglie Tv, parlano di Carciofi

by Foglie TV

Sabato 25 e domenica 26 dicembre è andata in onda su un panel di emittenti televisive, una nuova puntata di “Puglia Verde”, trasmissione dedicata all’agricoltura, all’agroalimentare e all’enogastronomia del Tacco d’Italia. All’interno della puntata vi è stata la rubrica “In Campo”, realizzata in collaborazione con Foglie tv, che ha riservato un approfondimento dedicato al “carciofo”.

La Puglia è la prima regione italiana per produzione di questo prodotto e le zone più vocate sono Foggia con il 60% e Brindisi con il 40%. Ad attenderci ad Orta Nova, in provincia di Foggia, c’erano il dott. Donato Fanelli ed il produttore Rocco Dimanlio , per spiegarci tutto quello che c’è da sapere su questo prelibato e saporito ortaggio. Il carciofo è un ortaggio che appartiene alla famiglia delle composite, coltivato e selezionato fin dai tempi antichi, di origine mediterranea. Sono numerose le varietà di carciofi conosciuti ma in Puglia il più conosciuto è il “violetto” facilmente riconoscibile data la sua forma affusolata. Si può consumare sia cotto che crudo ed è una pianta di bella presenza, tanto da sembrare un fiore.

A differenza della maggior parte degli ortaggi il carciofo è una pianta perenne, che quando le temperature sono elevate entra in fase di dormienza, per resistere a estati torride e siccitose, si risveglia se riceve molta acqua. Si raccolgono da settembre a maggio. I mercati di riferimento sono Italia per il 60 % e mercato estero per il 40 % e sono conferiti attraverso i canali della grande distribuzione organizzata per poi arrivare sulle tavole dei consumatori finali.

I carciofi, ortaggi spinosi ma dal cuore tenero ricco di proprietà, stimolano la diuresi, aiutano la digestione , antiossidanti naturali e ricchi di fibre sono dei perfetti alleati per il nostro organismo. Per oggi con “In campo” è tutto, alla prossima puntata.

POTREBBE PIACERTI ANCHE