fbpx

Progetto crowdfounding: l’importanza degli impollinatori nella produzione delle ciliegie

by Rosa Porro

Gli impollinatori, o insetti pronubi, sono quelli che trasportano il polline da un fiore all’altro, di cui i più importanti sono le api e sono fondamentali per la sopravvivenza di molte piante. Grazie alla loro azione di “corrieri” consentono la fecondazione e la formazione del frutto. Più di 300.000 specie di piante e oltre tre quarti delle principali colture dipendono dall’impollinazione.

Negli ultimi anni è stato riscontrato un preoccupante declino dell’abbondanza, della diversità e dello stato di salute degli impollinatori, domestici e selvatici.

Ad oggi non è stato ancora possibile identificare una unica causa per il generale declino degli impollinatori, ma piuttosto un insieme di fattori che influiscono negativamente sulla loro salute, crescita e quindi sopravvivenza. I fattori più importanti sono la perdita e frammentazione degli habitat naturali, l’esposizione ai pesticidi usati in agricoltura, il cambiamento climatico e la presenza di agenti patogeni.
L’iniziativa di crowfunding dell’Università di Bari guidata dal professore Giovanni Tamburini con il supporto della dottoressa Rosa Porro mira a finanziare un progetto scientifico atto a misurare l’importanza degli impollinatori per la produzione delle ciliegie negli ecosistemi agricoli pugliesi, settore molto importante per l’economia locale e nazionale.

Diversi studi hanno mostrato come diverse varietà di ciliegie dipendano dagli impollinatori, specialmente da quelli selvatici. Ciononostante, poco sappiamo riguardo l’importanza degli impollinatori in aree più mediterranee, il loro impatto sulle varietà locali e sulla possibilità di incrementare la produzione tramite la collocazione di alveari di api mellifere nelle prossimità dei ciliegeti.

Il progetto si prefigge quindi di:
quantificare l’apporto degli impollinatori domestici e selvatici alla produzione delle ciliegie negli ecosistemi agricoli pugliesi;
censire le specie più importanti di impollinatori per il ciliegio in Puglia;
quantificare la potenziale carenza di impollinatori per una produzione ottimale nel contesto pugliese;
testare l’efficacia dell’uso di apiari supplementari per aumentare il servizio di impollinazione;
individuare i fattori che favoriscono la presenza di impollinatori nei ciliegeti (es. vicinanza ad habitat naturali, gestione biologica dell’impianto, etc.).

Il progetto prevede il monitoraggio di decine di ciliegeti concentrati per lo più nella zona del barese, che da sola rappresenta il 96,4% della produzione totale regionale, con focus sulle varietà di ciliegie più comuni (es. Ferrovia, Bigarreau, Giorgia). Circa nel 50% dei ciliegeti selezionati verranno posizionati alveari di api mellifere per aumentare l’efficienza dell’impollinazione. Durante il periodo della fioritura verranno eseguiti nei ciliegeti selezionati una serie di monitoraggi ed esperimenti sulla base dei fondi raccolti.

Il progetto comunicativo ha il principale scopo di sensibilizzare il pubblico sull’importanza degli insetti impollinatori nel supportare la produzione agricola, informandola dei rischi che questi laboriosi e preziosi animali corrono e pertanto raccogliamo fondi per poter permettere alle nostre amiche api di poterci dare la speranza di raccogliere “FUTURO”.

Per rimane aggiornati sul progetto Pollin Actor, è possibile iscriversi alla newsletter e al gruppo Pollin-Actor, cliccando sul seguente link:  facebook.com/groups-pollinactor

Per maggiori informazioni:
uniba.it-pollin-actor

 

POTREBBE PIACERTI ANCHE