Pietro Paparella è il nuovo presidente del Distretto Florovivaistico e del Cibo di Puglia

E’ stato eletto all’unanimità in un voto che ha visto ampia convergenza da parte di tutte le forze che compongono il Distretto (produttori, organizzazioni agricole, amministrazioni comunali e rappresentanti dei Mercati dei Fiori di Terlizzi, Taviano e Leverano). Antonio Paglialunga, già presidente dell’Associazione Leverano in Fiore, sarà il suo vice.

Paparella così commenta l’esito delle votazioni: “Come neo Presidente sono fiero di poter rappresentare una compagine così eterogenea espressione di tutte le forze vive che animano le diverse filiere e che quotidianamente contribuiscono a rendere il Made in Italy vessillo delle produzioni di qualità, non solo florovivaistiche, ma anche agroalimentari. Ringrazio tutti per il supporto e la fiducia che mi sono stati concessi, in particolar modo dalla forza produttiva del distretto, dagli organici politici e dall’assistenza tecnica. Si è saputo creare aggregazione operativa mettendosi al servizio delle imprese di tutti i territori ed aprendosi ad altre filiere oltre quella florovivaistica che continua ad essere il motore di questo Distretto. Esprimo profonda gratitudine verso chi mi ha preceduto, ovvero l’ex Presidente Tunno e tutti i componenti del vecchio Comitato di Gestione. Prendo atto che con il comitato scientifico si è fatto un upgrade aggiornando la mission al mutato scenario di contesto. E questo ri-posizionamento è stato foriero di grandi successi anche nazionali, non dimentichiamoci che come compagine associativa siamo saliti sul podio dei Distretti del Cibo nella graduatoria del MASAF. Saprò dare continuità lavorando con lo stesso spirito di unione, dimostrando con i fatti, sin da subito, la volontà di tutta la nuova governance di far sintesi tra le diverse istanze e le diverse anime del nostro Distretto.”

Potrebbe interessarti anche...