Pac, al via il saldo della Domanda Unica 2021

Via libera da Agea al pagamento del saldo della Domanda unica 2021 della Pac. L’agenzia ha pubblicato una circolare con le istruzioni agli organismi pagatori che interessano la riduzione lineare del valore circa le modalità di liquidazione dei titoli, dell’aiuto ai piccoli agricoltori, il del premio giovani e degli aiuti accoppiati.

Un’esigenza nata dal fatto che in mancanza di plafond disponibile per l’attribuzione dei titoli dalla riserva nazionale è necessario eseguire una riduzione percentuale lineare del valore di tutti i titoli presenti nel Registro titoli nell’anno di campagna, che potrebbero dunque subire delle modifiche del loro attuale valore così come l’importo dei pagamenti.

Nel documento l’Agea suggerisce così agli Organismi pagatori una serie di misure:

– applicare un tasso di riduzione che può essere stimato al 10% ai pagamenti del regime di base (titoli) e del greening relativi al saldo della domanda unica 2021;

– erogare integralmente senza alcuna riduzione, i pagamenti in favore degli agricoltori aderenti al regime per i piccoli agricoltori;

– non erogare i pagamenti del premio giovane agricoltore fino a quando non saranno concluse le istruttorie a livello nazionale da parte di tutti gli Organismi pagatori, al fine di garantire il rispetto del plafond specifico;

– non erogare i pagamenti dei premi accoppiati di cui all’art. 52 del Reg. (UE) n. 1307/2013, fino a quando non saranno concluse le istruttorie delle varie misure da parte di tutti gli Organismi pagatori, fatta eccezione per i pagamenti della misura della barbabietola da zucchero, per la quale è già stato definito l’importo unitario per ettaro.

L’Agea mantiene comunque la possibilità modificare le proprie determinazioni, compresa l’entità del contributo già erogato, al fine di garantire il rispetto dei massimali nazionali di spesa previsti dalla Ue.

Potrebbe interessarti anche...