Legge sulle pratiche sleali, in Spagna qualcosa di muove

La Spagna ha da tempo avviato la propria battaglia contro il sottocosto, missione affidata all’AICA, l’Agenzia di informazione e controllo sugli alimenti (AICA), che fa capo al Ministero dell’agricoltura, della pesca e dell’alimentazione.

Un dossier rivela che in questo anno sono state elevate 107 multe a 83 aziende per aver violato la legge sulla filiera alimentare, per un importo complessivo di 335.294,43 euro, multe che vanno dai 1.800,60 ai 21.975,34 euro. Tra le aziende interessate dai procedimenti le cronache ci avevano già restituito i nomi di insegne quali Dia e Carrefour.

Delle 107 sanzioni la maggior parte deriva dal mancato rispetto dei termini di pagamento, l’inesistenza di contratti scritti o la mancata inclusione del prezzo in detti contratti,.

 

Potrebbe interessarti anche...