Le ultime tendenze della produzione di frutta Made in USA

Il National Agricultural Statistics Service (NASS) dell’USDA ha pubblicato il suo rapporto sulla produzione del 2023 per i frutti (esclusi agrumi). Secondo l’agenzia di segnalazione governativa, nel 2023, la produzione utilizzata dalla nazione per le 21 colture di frutta non agrumi stimate ammontava a 16,2 milioni di tonnellate, in aumento del 5% rispetto al 2022. In termini di produzione di frutta utilizzata, le tre colture più grandi erano uva, mele e fragole, che si combinavano per il 79% del totale dei frutti non agrumi nel 2023. La superficie portante ammontava a 1,84 milioni, in calo dell’1% rispetto alla stagione precedente.

Mele

In Oregon, la produzione di mele ha totalizzato 157 milioni di sterline nel 2023, in aumento del 21% rispetto all’anno precedente. Il valore della produzione è stato di 47,3 milioni di dollari, in aumento del 21% rispetto al 2022. A Washington, la produzione è stata pari a 7,38 miliardi di sterline nel 2023, in aumento del 25% rispetto all’anno precedente. Il valore della produzione è stato di 1,99 miliardi di dollari, in calo del 4% rispetto al 2022.

Ciliegie dolci

In Oregon, la produzione utilizzata dalla ciliegia dolce ammontava a 38.450 tonnellate nel 2023, in aumento del 35% rispetto all’anno precedente. Il valore della produzione utilizzata è stato di 63,6 milioni di dollari, in aumento del 2% rispetto al 2022. A Washington, la produzione utilizzata di ciliegie dolci ammontava a 205.730 tonnellate nel 2023, in aumento del 47% rispetto all’anno precedente. Il valore della produzione utilizzata è stato di 290 milioni di dollari, in calo del 27% rispetto al 2022.

Uva

A Washington, tutta la produzione dell’uva ammontava a 339.350 tonnellate nel 2023, in calo del 18% rispetto all’anno precedente. Il valore della produzione, a 309 milioni di dollari, è sceso del 22% rispetto al 2022. La produzione dell’uva da vino è stata di 159.350 tonnellate, in calo del 34% rispetto al 2022, mentre la produzione dell’uva da succo è aumentata del 5% a 180.000 tonnellate nel 2023. Il valore della produzione di uva da vino è stato di 245 milioni di dollari, in calo del 26% rispetto all’anno precedente, mentre il valore della produzione di uva da vino è stato di 63,9 milioni di dollari, in calo del 2% rispetto al 2022.

Pere

In Oregon, la produzione di pere è stata di 235.080 tonnellate nel 2023, in aumento del 14% rispetto all’anno precedente. Il valore della produzione è stato di 117 milioni di dollari, in aumento del 24% rispetto al 2022. A Washington, la produzione di pere è ammontata a 266.710 tonnellate nel 2023, in calo dell’8% rispetto al 2022. Il valore è stato di 131 milioni di dollari, in calo del 19% rispetto al 2022.

Mirtilli

In Oregon, la produzione di mirtilli ha totalizzato 129 milioni di sterline nel 2023, in calo del 23% rispetto all’anno precedente. Il valore della produzione è stato di 146 milioni di dollari, in calo del 24% rispetto al 2022. A Washington, la produzione di mirtilli è stata di 137 milioni di sterline nel 2023, in calo del 22% rispetto al 2022. Il valore della produzione utilizzata è stato di 78,4 milioni di dollari, in calo del 57% rispetto al 2022.

Potrebbe interessarti anche...