Le imprese di Puglia riforestano il Salento 5000 nuovi alberi in 5 mesi


Le imprese di Puglia riforestano il Salento colpito dalla Xylella: sono 5000 gli alberi di ulivo piantati a Carpignano salentino dall’associazione OLIVAMI attraverso l’adozione degli alberi.

Take Off S.p.a. – P&S People Solutions – La Brasiliana del Caffè – Linfa – Paral e Salento Droni sono le prime aziende che volontariamente hanno deciso di creare il proprio “giardino di ulivi” adottando dai 10 ai 100 piccoli alberi, per contribuire al ripristino del paesaggio Salentino e alla ripresa dell’economia agricola locale.

Attraverso l’adozione di 100 ulivi, TAKE OFF S.P.A., società attiva nel retail trade di abbigliamento e accessori per adulto e bambino, ha realizzato il primo giardino visitabile in qualsiasi momento dell’anno, e facilmente riconoscibile grazie all’insegna e alle targhette nominative appese sugli alberi. Questa iniziativa, promossa dall’Associazione Olivami, si pone l’obiettivo di contribuire nel lungo periodo alla compensazione delle emissioni di CO2, sostenendo la riforestazione del territorio salentino,  dei suoi ulivi duramente attaccati dal batterio killer.

Come Gruppo riconosciamo l’importanza della tutela e salvaguardia dell’ambiente quale bene primario e assumiamo l’impegno a promuovere, nell’ambito delle nostre attività, la ricerca di un equilibrio tra iniziative economiche ed esigenze ambientali, spiega  Aldo Piccarreta, Presidente e Amministratore Delegato di TAKE OFF.  Per questo motivo abbiamo deciso di aderire con entusiasmo all’iniziativa di Olivami piantando 100 alberi di ulivo, contribuendo così alla riduzione di 70.000 kg di CO2.”

L’associazione Olivami attiva da meno di 5 mesi, supera dunque la quota di 1.500 ulivi adottati che hanno consentito la piantumazione di oltre 5.000 nuovi piccoli ulivi.

Ringraziamo tutte le aziende che hanno  dimostrato una grande attenzione verso il Salento e una profonda sensibilità sulle tematiche ambientali e agricole, aggiunge Alessandro Coricciati presidente di Olivami.  La creazione di questo giardino è per tutta l’associazione e tutti gli agricoltori un’iniezione di coraggio e fiducia che ci fa capire che non siamo soli”.

Olivami è un’associazione iscritta al RUNTS (registro unico nazionale terzo settore) impegnata nella riforestazione delle campagne salentine distrutte dalla Xyella. Attraverso la promozione dell’adozione degli ulivi, l’associazione Olivami consente ad aziende, enti e istituzioni di contribuire alla rinascita dell’olivicoltura salentina, finanziando la piantumazione di nuovi ulivi in sostituzione di quelli colpiti dalla Xylella. Per ogni ulivo che viene adottato, Olivami ne pianta uno di nuova generazione tollerante al batterio Xylella. Gli ulivi saranno condotti da agricoltori che hanno deciso di aderire al progetto piantando nuovi ulivi.

È possibile effettuare l’adozione direttamente dal sito web dell’associazione www.olivami.com, selezionando la quantità e la specie di alberi che si vuole adottare.

Aderendo all’iniziativa si riceverà un’e-mail di conferma riportante tutte le caratteristiche dell’ordine e il certificato di adozione.

Foglie TV Administrator
image_pdfScarica l'articolo in PDFimage_printStampa l'articolo
Potrebbe interessarti anche...