fbpx

KESTREL, l’insetticida sistemico ad ampio spettro di SUMITOMO CHEMICAL

L'insetticida a base di acetamiprid 200 g/L di Nufarm Italia ha ottenuto recentemente importanti adeguamenti di impiego sulla coltura dell'olivo

by Foglie TV

Kestrel è un insetticida caratterizzato da elevata sistemia ed attività citotropica-translaminare che consente la difesa anche degli organi vegetativi sviluppatisi dopo il trattamento. Il formulato agisce sulle sinapsi
del sistema nervoso centrale degli insetti stimolando il recettore nicotinico dell’acetilcolina.

Kestrel® è autorizzato su olivo con due trattamenti alla dose di 0,5 L/haper il controllo di tignola e mosca dell’olivo. Grazie all’esclusiva formulazione concentrata, Kestrel® risponde alle attuali esigenze di sostenibilità, inoltre la quantità di sostanza attiva somministrata è la più elevata tra i prodotti sul mercato, offrendo la migliore efficacia abbattente ed una elevata durata d’azione.

Per il controllo della tignola dell’olivo è consigliato l’impiego di Kestrel® sulla seconda generazione (prima generazione carpofaga) con attività ovo-larvicida e può eventualmente essere seguito da prodotti ad azione larvicida (come BioBit® DF/DiPel® DF) per completare la copertura.Con l’estensione di impiego autorizzata in data 24/03/2020 gli agricoltori possono, infatti, disporre della formulazione innovativa di Kestrel® per far fronte alla minaccia rappresentata da questo insetto che sta devastando i frutteti in tutto il nord Italia.

Kestrel efficace anche contro la cimice asiatica

In questi anni Kestrel® è stato testato ampiamente in campo contro tutti gli stadi di crescita della cimice e si è rivelato sempre il prodotto più efficace tra quelli presi in esame.

Grazie alla sua moderna formulazione, Kestrel® si differenzia per efficacia anche con altri prodotti a base dello stesso principio attivo. La maggior capacità di assorbimento infatti aumenta il potere abbattente contro adulti e neanidi di cimice asiatica.

Ma la forza di Kestrel® sta anche nella sua azione multitarget, garantendo risultati soddisfacenti anche su altri insetti presenti contemporaneamente alla cimice.

Con le recenti limitazioni di alcuni insetticidi, ampiamente utilizzati, assistiamo infatti a un’importante revisione delle strategie di difesa contro i principali fitofagi (lepidotteri come Cydia pomonellaCydia molestaLobesia botrana), contro pericolosi insetti vettori di fitoplasmosi (Scafoideus titanus) ma anche contro insetti infestanti che in passato erano considerati “minori” (minatori fogliari, microlepidotteri, cocciniglie, etc).

Per tutte queste caratteristiche Kestrel® si candida ad essere l’acetamiprid di nuova generazione, al fianco dei frutticoltori italiani.

 Scopri come integralo alle strategia di difesa

POTREBBE PIACERTI ANCHE