fbpx

Il mercato nazionale delle macchine agricole continua a crescere in doppia cifra

by Foglie TV
Gli ultimi dati sulle immatricolazioni elaborati da FederUnacoma sulla base delle registrazioni fornite dal Ministero dei trasporti si riferiscono ai primi 8 mesi dell’anno e confermano il trend molto positivo per tutte le principali tipologie di macchine.

Gli ultimi dati sulle immatricolazioni elaborati da FederUnacoma sulla base delle registrazioni fornite dal Ministero dei trasporti si riferiscono ai primi 8 mesi dell’anno e confermano il trend molto positivo per tutte le principali tipologie di macchine.

I motivi di questa ripresa sono diversi, ma sicuramente quelli più importanti sono due: innanzitutto le buone notizie che arrivano sul fronte della pandemia hanno generato un clima di ottimismo i cui effetti si vedono sull’intera economia.

In secondo luogo, spingono la ripresa anche gli incentivi pubblici, in particolare quelli per l’acquisto di mezzi con sistemi 4.0.

Ma veniamo ai numeri: rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, le trattrici segnano un incremento del 45,6% con 16.500 unità immatricolate contro le 17.944 dell’intero 2020. Le immatricolazioni delle trattrici con pianale di carico sono cresciute del 22,9% (445 unità), quelle delle mietitrebbie del 58,5% (325 unità). Sono salite del 30% anche le vendite di rimorchi (oltre 6.500 unità) e addirittura dell’87% quelle dei sollevatori telescopici (1.046 unità).

All’euforia del mercato si contrappone però un problema nelle consegne delle macchine agricole a causa del perdurare della difficoltà nel reperimento di alcuni componenti. Dopo un 2020 durante il quale le produzioni nelle fabbriche hanno rallentato parecchio, le ripercussioni si fanno ancora sentire con la mancanza dei componenti e con l’aumento dei prezzi.

La conseguenza immediata è l’allungamento dei tempi di consegna delle macchine agricole arrivati, per i trattori, ai sei-otto mesi dall’ordine contro i normali due-tre. Una situazione che proseguirà, secondo il parere degli addetti ai lavori, ancora per parecchio tempo.

Sia l’andamento del mercato delle macchine agricole, sia le difficoltà della produzione saranno tra i temi al centro di Eima International, la grande fiera del settore che torna finalmente a Bologna dal 19 al 23 ottobre.

POTREBBE PIACERTI ANCHE