fbpx

I piselli e quella fastidiosa “aria nella pancia” – Dott. Raffaele Cicorella

by Dott. Raffaele Cicorella
Piselli

Maggio e i frutti del baccello

In questo periodo dell’anno, in alcune delle nostre amate terre, è possibile raccogliere i baccelli dei piselli i cui semi si differenziano, soprattutto, per forma e dimensioni a partire da quelli tondeggianti e lisci a quelli piatti e grinzosi.

Ed è un piacere raccoglierli e aprirli, poi, a mano per poterli svuotare dai loro frutti suddividendoli solitamente in frutti piccoli, che vengono divorati subito anche crudi, e in medio-grandi che diventano conserve in freezer per future preparazioni.

Proprietà nutrizionali

I piselli sono una varietà di legumi che, come tutta la categoria, può, spesso, dare problemi intestinali, gonfiore o meglio distensione dell’addome e provocare reflusso, colite o dolori allo stomaco.

Perché? Si tratta di fermentazione e la sensazione di “aria nella pancia” o “meteorismo” dopo il consumo dei legumi, è legato all’aumento di aria e gas.

I piselli, infatti, contengono, ad es., oligosaccaridi una famiglia di zuccheri non digeribili e assorbibili dal nostro organismo, che possono essere fermentati dai batteri presenti nell’intestino crasso e generare gas.

Inoltre, i piselli, e tutti i suoi colleghi leguminosi, possono contenere anti-nutrienti, lectine e fitati che danneggiano oltretutto anche la parete intestinale, aumentandone la permeabilità delle cellule avviando così un principio di autoimmunità (*).

Se sei tra i soggetti che soffre costantemente di distensione addominale e meteorismo, farsi consigliare da un bravo nutrizionista può aiutare nell’indicarvi anche questo aspetto dei vari alimenti che diventa importantissimo in ottica prevenzione.

Ricetta

Se nonostante questa premessa, volete consumare comunque un piatto di piselli, preferiteli cotti al vapore oppure se bolliti, evitate di bere l’acqua di cottura perché può trattenere i fitati.

Altrimenti, i piselli si prestano molto bene alla preparazione di diverse ricette e piatti, ad esempio, attraverso abbinamenti con uova o riso.

Buona degustazione a tutti!

 

(*) Per ulteriori informazioni in merito inquadra il QR-CODE e scopri il regalo a te riservato! Oppure clicca QUI!

Seguimi sui social: FB, InstagramLinkedin!

 

 

POTREBBE PIACERTI ANCHE