Gowan Italia presenta il nuovo catalogo 2023


Gowan Italia rafforza il proprio impegno per mettere a disposizione della filiera agroalimentare un’ampia gamma di soluzioni tecniche di provata efficacia ed affidabilità. Prodotti dedicati alla protezione e alla nutrizione delle diverse colture agricole per valorizzare il “Made in Italy”, nel pieno rispetto della salute dell’uomo e dell’ambiente, salvaguardando il reddito dell’imprenditore agricolo.
Ora, grazie alle recenti acquisizioni nel nostro paese, il gruppo Gowan può contare su un “cuore” italiano che parte dall’innovazione nei centri di ricerca e sviluppo, passa per la riconosciuta qualità degli stabilimenti produttivi e si esalta nella dedizione al mercato di una realtà consolidata ma dinamica come Gowan Italia.
Una Società di respiro internazionale, ma con solide radici locali, fatta di persone e strutture che possono collaborare attivamente a vari livelli per cogliere i bisogni e soddisfare le esigenze del settore.
Forte di queste nuove possibilità, Gowan Italia guarda con fiducia e grandi prospettive al futuro, per affrontare insieme ai propri partner, clienti e operatori qualificati, le nuove sfide dell’agricoltura moderna e sostenibile.

Clicca per scaricare il Catalogo Agrofarmaci & Nutrizionali 2023

Fra le novità del nuovo catalogo troviamo CUNEB KASKO MET, fungicidi sistemici che si inseriscono perfettamente nella già ampia strategia di difesa antiperonosporica, caratterizzata dalla più completa gamma di soluzioni a base di Zoxamide (REBOOT, ELECTIS TRIO WDG, ELECTIS R FLOW e ZOXIUM 240 SC), e dal riposizionamento della miscela di Benalaxyl-M Folpet FANTIC F (solo per citare le sostanze attive di proprietà Gowan).

Nuove formulazioni poi per quanto riguarda il Tetraconazolo: al consolidato DOMARK 125 PLUS si aggiungono ora la formulazione 40 g/l GALILEO, e la soluzione specificamente dedicata alla difesa del Frumento DOMARK CEREALI.

Inoltre, il nuovo bioinsetticida FITOPYR 2EC PRO a base di piretrine naturali va a completare l’innovativa Linea Biopreparati, già caratterizzata da specialità come IBISCO, POLYVERSUM, REMEDIER, ASTREL e MAGO.

Infine alcune novità riguardano l’ampia gamma di fungicidi rameici (con i marchi di riferimento AIRONE, BUSSOLA, HATTRICK, ecc.), di cui Gowan rappresenta ora uno dei maggiori produttori, grazie allo stabilimento dedicato di Adria.
E Gowan Italia è l’unica società che può presentare sul mercato tutte le tipologie di sali rameici: idrossidi, ossicloruri, tribasici, poltiglie bordolesi e miscele di idrossidi e ossicloruri, formulati liquidi o in granuli idrodispersibili con l’esclusiva tecnologia “Fluid Bed”.

Per maggiori informazioni, contatta i responsabili tecnico-commerciali sul territorio.

E resta aggiornato sulle novità del mondo Gowan attraverso le pagine social Facebook e Linkedin.

  • Ultimi Articoli
Gowan Italia Contributor
Gowan Italia presenta unampia gamma di soluzioni tecniche di sicura efficacia ed affidabilità, specificamente dedicate alla protezione e alla nutrizione delle diverse colture agricole , Gowan Italia
follow me

Gowan Italia presenta unampia gamma di soluzioni tecniche di sicura efficacia ed affidabilità, specificamente dedicate alla protezione e alla nutrizione delle diverse colture agricole (cerealicole, industriali, frutticole, viticole, orticole in campo e in serra, ecc.), per valorizzare le produzioni, nel pieno rispetto della salute delluomo e dellambiente, salvaguardando il reddito dellimprenditore agricolo.

Commercializza prodotti fitosanitari (fungicidi, insetticidi, erbicidi, fitoregolatori, coadiuvanti) e concimi speciali (col marchio Sariaf) per l’Agricoltura professionale, rivolgendosi ai più qualificati distributori ed operatori di mezzi tecnici, su tutto il territorio italiano: Consorzi Agrari, Cooperative, Rivenditori privati, singoli ed associati.

Gowan Italia ha sede a Faenza (RA) e fa parte del gruppo internazionale Gowan, con sede a Yuma in Arizona, attivo in molti paesi nel mondo. 

image_pdfScarica l'articolo in PDFimage_printStampa l'articolo
Potrebbe interessarti anche...