fbpx

FORUM FRAGOLA & BERRIES | Grande partecipazione ed interventi di spessore

by Foglie TV

L’associazione L.A.ME.T.A. Consulting Ets il 17 e il 18 febbraio 2022 ha svolto, in collaborazione con FoglieTV, Italian Berry e My Fruit il “FORUM FRAGOLA & BERRIES “Produzione, mercato e prospettive future. 

Le due giornate in diretta streaming sono state seguite da oltre 1000 utenti tra agronomi, tecnici, esperti del settore e ricercatori sia italiani che esteri.

Sul numero 4 del 1 marzo 2022 di FoglieTV abbiamo affrontato i temi approfonditi durante la prima giornata di forum.

Nella seconda giornata, invece, sono stati affrontati i seguenti temi su “VARIETÀ, QUALITÀ, PACKAGING, CONSERVAZIONE, ASPETTI NORMATIVI E FITOSANITARI PER I BERRIES”

A moderare la giornata Arturo CAPONERO dell’ALSIA DI METAPONTO.

Ha aperto la giornata di lavori il relatore, Professor Giancarlo Colelli dell’Università di Foggia – DAFNE Dipartimento di Scienze Agrarie Alimenti, Risorse Naturali e Ingegneria, il quale ha affrontato il tema “QUALITÀ E CONTENUTO IN SERVIZIO” analizzando il significato di qualità, analizzando le dinamiche di consumo: verso dove è orientato il consumatore finale e cosa ricerca da un prodotto.

Subito dopo hanno preso la parola il Dott. Raffaele Tita, tecnico della cooperativa Apofruit ed il Dott. Teodoro Talento della Cooperativa Sole che hanno affrontato il tema sullo “SCENARIO DELLA FRAGOLICOLTURA NEL METAPONTINO E IN CAMPANIA” descrivendone gestione e tecniche di coltivazione nell’areale del metapontino ed evidenziando quelle che sono le richieste di certificazione da parte della Gdo.

Ad entrare nel vivo del tema della giornata ci hanno pensato il Dott. Arturo Caponero con la relazione su “L’IRRORAZIONE DEI PRODOTTI FITOSANITARI IN COLTURA PROTETTA: CRITICITÀ E PROSPETTIVE” ed il Dott. Andrea Minuto, del Centro di Sperimentazione ed Assistenza Agricola – Ce.R.S.A.A.  di Albenga (SV),   con l’intervento incentrato su “LA GESTIONE DELLE ALTERAZIONI DI ORIGINE TELLURICA: criticità e prospettive”.

Attesissimo il contributo del Professor Bartolomeo Dichio dell’Università degli studi della Basilicata DiCEM il quale ha incentrato il discorso sulle “LINEE DI RICERCA PER UNA FRAGOLICOLTURA INNOVATIVA E SOSTENIBILE” IL PROGETTO PON RESO” un progetto portato avanti dall’università della Basilicata e con la collaborazioni di altri partners, sulla coltivazione della fragola con la gestione sia dell’irrigazione che della nutrizione, in maniera mirata e con tecnologie 4.0 al fine di ridurne l’impatto ambientale per una coltivazione sempre più sostenibile.

La parte tecnica si è conclusa con la presentazione dell’azienda FRUIT HYDROSINNI con l’intervento di Ivan Santarcangelo che ha illustrato quello che hanno ricreato nella loro azienda con la coltivazione di fragole in vaso e fuori suolo, riducendo al minimo l’uso dei fitofarmaci e soprattutto di insetticidi con l’ausilio di Insetti Utili. 

Il forum si è concluso con la tavola rotonda dei vivai, moderata dal Dott. Carmelo Mennone, Consigliere e segretario dell’Ordine dei dott. Agronomi e dott. Forestali della Provincia di Matera

I vivaisti presenti a questa tavola rotonda sono stati:

Il Dott. Gaetano Larocca di Planasa che ha discusso delle varietà della Planasa in Basilicata (Sabrosa Candonga, Red sara e Sara Plared) 

Il dott. Michelangelo Leiss della Mazzoni Group che ha parlato delle due varietà introdotte in Basilicata, Flavia ed Elide

Il Vivaio Elpinar è stato rappresentato da Johrge Munoz che ha parlato dell’azienda e  introducendo i suoi referenti commerciali il dott. Alberto Molinari, referente per la varietà Primavera in Basilicata e Calabria ed il Dott. Demetrio Nicodemo per la varietà Inspire a marchio Matera e Victory in Basilicata.

Il dott. Loris Gentile della Gentile Group ha parlato del suo progetto aziendale che prevende la selezione di nuove varietà di fragole, lamponi, more e mirtilli. 

L’evento ha riscontrato un grande interesse da parte dei tecnici e degli operatori del settore ed è stato possibile organizzare l’incontro tecnico-scientifico grazie alle collaborazioni con Foglie Tv, Italian Berry, My Fruit, con l’Associazione AIPP, l’Associazione di Tecnici ARPTRA, con il CREA, con il Researcher at Reasearch Centre Hoogstraten, con l’Università Politecnica delle Marche l’Università di Foggia, L’università della Basilicata e con l’Associazione ASF – Biagio Mattatelli e con il patrocinio dell’ORDINE dei DOTTORI AGORNOMI e dei DOTTORI FORESTALI della Provincia di MATERA

Insieme al contributo dei Vivaisti sopra citati e alle case di Fitofarmaci e di nutrizione:

BAYER, BELCHIM, BIOLCHIM, BASF, AICL, SIPCAM, COMPO, KOPPERT, CHIMIBERG DIAGRO, AGRISYSTEM, SYNGENTA, GOWAN, GOBBI, BIOGARD e BT AGROSERVIZI, SIRIAC, SCAM, CIFO.

L’associazione L.A.ME.T.A. Consulting ETS ha fortemente voluto questo evento in quanto, percependo gli interessi dei tecnici e degli operatori del comparto è parso utile organizzare delle giornate tecniche, mettendo insieme vivaisti, un comitato tecnico-scientifico e una parte commerciale al fine di dare utili indicazioni relative ai cambiamenti varietali in atto e di far conoscere le caratteristiche delle nuove cultivar di recente introduzione nel sud Italia con le loro caratteristiche qualitative in previsione di quello che è oggi il mercato.

Ricordiamo che in data 12 Aprile si terrà una giornata in presenza, rispettando le norme vigenti su Covid-19, con visite in campo per illustrare le tecniche di coltivazione e nel pomeriggio si affronterà la parte incentrata sul marketing e sugli aspetti commerciali, con i maggiori esperti del settore. A moderare la terza sessione in presenza sarà il Dott. Thomas Drahorad di Italian Berries.

POTREBBE PIACERTI ANCHE