Contributi assicurativi in agricoltura: entro settembre gli importi corretti

La riduzione del 16,3% per il 2021 dei contributi assicurativi in agricoltura (prevista dalla legge 147/2013) non è stata correttamente applicata ai beneficiari. Ne dà notizia in una nota l’Inail che annuncia la comunicazione entro i primi dieci giorni di settembre dei nuovi importi relativi alla riduzione.

Il problema – precisa l’Istituto – riguarda, in particolare, la contribuzione relativa ai lavoratori autonomi agricoli (coltivatori diretti, mezzadri e coloni) e ai piccoli coloni e ai compartecipanti familiari (PCCF), per i quali l’Inps ha già reso disponibili gli importi dei contributi dovuti per il 2021.

Potrebbe interessarti anche...