Confagricoltura al governo: risposta celere sui problemi dell’agricoltura

Si è tenuta in data 23 Ottobre 2023 presso l’hotel Romanazzi Carducci di Bari, l’ Assemblea pubblica di Confagricoltura Puglia. Il focus: l’importanza del coraggio nel portare cambiamenti per rinvigorire e introdurre innovazioni nel settore agricolo.

Tra i partecipanti all’incontro il ministro Affari Europei, Sud, Politiche di coesione e PNRR Raffaele Fitto, l’assessore Regionale all’Agricoltura Donato Pentassuglia, il presidente di Confagricoltura nazionale Massimiliano Giansanti, il presidente di Confagricoltura Puglia Luca Lazzaro. La discussione, moderata dal direttore del Nuovo Quotidiano di Puglia Rosario Tornesello, si è incentrata sulle prospettive e sulle sfide che la Puglia può affrontare attualmente all’indomani di eventi rilevanti come la diffusione della Xylella, la Gelata del 2019, la guerra che hanno avuto, ciascuno in modo diverso, un impatto significativo sull’economia e sul lavoro in Puglia.

Il ministro ha sottolineato l’importanza di lavorare su proposte a livello nazionale per la politica agricola comune e il ruolo fondamentale delle associazioni di categoria nella collaborazione col governo. Per quanto riguarda il PNRR, infatti, pare siano stati inseriti i finanziamenti dei contratti di filiera, tema su cui la sinergia con il ministro Lollobrigida è, a sua detta, proficua. Riguardo alla Xylella ha parlato della necessità di andare al di là del contenimento nel senso di una rigenerazione complessiva agricola, sociale, culturale, identitario e di stabilire una programmazione sulla scorta del coraggio di scelte nuove fatte sulla base di una prospettiva.

Giansanti ha chiesto al governo una risposta celere alle esigenze degli agricoltori dopo tanta perdita di tempo e produzione e ha chiarito l’importanza di sostenere gli imprenditori con nuove risorse, nuovi investimenti proprio al fine di sostenere quelle scelte coraggiose, la creazione di nuovi posti di lavoro e il mantenimento di una resa eccellente del prodotto italiano in qualità, quantità e sicurezza.

Il presidente di Confagricoltura Puglia Lazzàro, ha evidenziato le sfide che l’agricoltura pugliese sta affrontando, tra cui l’incremento dei costi di produzione e la diminuzione dei prezzi dei prodotti agricoli. Ha sottolineato la volontà degli imprenditori agricoli pugliesi di investire in innovazione e sostenibilità per aumentare la competitività delle aziende e l’importanza di infrastrutture adeguate, in particolare per la gestione delle risorse idriche.

Potrebbe interessarti anche...