fbpx

Bonus Carburarti: ecco pronto il codice tributo per usufruire del Bonus

un contributo sotto forma di credito di imposta, pari al 20% di quanto speso dalle imprese agricole e della pesca nel primo trimestre del 2022

by Foglie TV

Si chiude il cerchio intorno al “bonus carburanti” istituito dall’articolo 18 del Dl “Ucraina-bis”, per aiutare le imprese agricole e della pesca, travolte dall’aumento dei costi sostenuti in relazione all’acquisto di gasolio e benzina per la trazione dei mezzi utilizzati per l’esercizio dell’attività. Con la risoluzione n. 23/E del 30 maggio 2022, l’Agenzia ha istituito il codice tributo “6965” da indicare nel modello F24 per compensarlo.

Il “Bonus Carburante” sarà dunque riservato alle imprese esercenti attività agricola e della pesca in relazione alle spese sostenute nel primo trimestre 2022 per l’approvvigionamento di benzina e gasolio destinati alla trazione dei mezzi impiegati per l’esercizio di quelle attività.
È pari al 20% di quanto speso nei mesi di gennaio, febbraio e marzo, al netto dell’Iva. Il costo deve essere comprovato attraverso le relative fatture d’acquisto.

Il bonus potrà essere utilizzato entro il prossimo 31 Dicembre, come previsto dall’art. 18 del decreto -legge 1° marzo 2022, n.17, in compensazione mediante F24 (articolo 17, Dlgs 241/1997), oppure ceduto solo per intero a terzi, secondo le modalità ivi indicate. Inoltre è cumulabile con altre agevolazioni aventi a oggetto i medesimi costi, a condizione che da tale cumulo, tenuto conto anche del vantaggio fiscale derivante dalla non concorrenza alla formazione del reddito d’impresa e della base imponibile Irap, non scaturisca, a favore del contribuente, un beneficio superiore al costo sostenuto.

POTREBBE PIACERTI ANCHE