fbpx

Bonus 800 euro per gli operai agricoli, ecco i requisiti

by Foglie TV

Il decreto “Sostegni bis”, approvato in Consiglio dei ministri, prevede un bonus una tantum di 800 euro per gli operai agricoli a tempo determinato con almeno 50 giornate lavorative nel 2020.

I requisiti fondamentali sono i seguenti:
· contratto di lavoro a tempo determinato,
· almeno 50 giornate di lavoro effettivo nel 2020.

A chi spetta dunque questo bonus? Il requisito principale è che, al momento della presentazione della domanda, il lavoratore agricolo in questione non abbia in corso un contratto di lavoro a tempo indeterminato e non sia titolare di pensione.

Potrà però avere in corso un contratto di lavoro intermittente senza indennità di disponibilità.

L’art. 68 del Dl Sostegni bis è proprio dedicato a “Misure di sostegno per l’agricoltura, la pesca, l’acquacoltura e il settore agrituristico” dove viene sottolineato anche che il bonus non concorre alla formazione del reddito ma è cumulabile con l’assegno di invalidità.

Bonus lavoratori agricoli: come fare domanda e entro quando

L’indennità di cui al comma 1 è erogata dall’INPS nel limite di spesa complessiva di 448 milioni di euro per l’anno 2021. La domanda per l’indennità è presentata all’INPS entro il 30 giugno 2021 tramite modello di domanda predisposto dal medesimo Istituto e presentato secondo modalità stabilite dallo stesso.

C’è dunque ancora un mese di tempo e si è ancora in attesa di conoscere l’esatta modalità di invio da parte dell’INPS.

POTREBBE PIACERTI ANCHE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi