BASF lancia Ideltis™, il marchio delle sementi di Frumento ibrio del futuro

by Foglie TV
  • Il frumento ibrido è in grado di garantire produzioni più elevate e più stabili in termini di resa e qualità, aiutando gli agricoltori e l’intera filiera a soddisfare le esigenze di una popolazione in continua crescita
  • Una piattaforma di breeding globale, ma con una particolare attenzione alle esigenze locali, in grado di soddisfare i bisogni agronomici ed economici degli operatori della filiera
  • Il frumento ibrido Ideltis sarà disponibile a partire dalla seconda metà del decennio nelle principali aree di coltivazione Europee e Nord Americane

Limburgerhof (Germania) e Research Triangle Park (USA), 14 giugno 2021 – BASF ha presentato Ideltis, il nuovo marchio di sementi per il frumento ibrido. Una novità, questa, che dimostra il continuo impegno dell’azienda per successo di lungo periodo di una coltura essenziale, quale il frumento, attraverso tecniche innovative di miglioramento genetico.

Il frumento ibrido di BASF offre agli agricoltori prestazioni più elevate, più stabili in termini di rese e qualità, per far progredire una delle colture più importanti al mondo. “Il lancio di Ideltis conferma ancora una volta il nostro impegno a sostegno del frumento ibrido e della transizione dei sistemi di coltivazione del grano nel lungo periodo “, ha commentato Vincent Gros, presidente BASF Agricultural Solutions. “Con Ideltis, i terreni coltivati a grano potranno esprimere il proprio pieno potenziale. Attraverso la nostra piattaforma di ricerca globale, possiamo infatti fornire agli operatori del settore e all’intera filiera un frumento ibrido veramente specializzato in base alle specifiche esigenze locali, in grado di garantire rese sempre più elevate e più stabili“.

Nuove opportunità grazie al frumento ibrido

Gli ibridi sono da tempo utilizzati in molte le colture. La produzione di semi ibridi di grano tuttavia è un’operazione complessa. Per questa ragione lo sviluppo di tecnologie innovative che consentissero la commercializzazione su vasta scala di frumento ibrido ha richiesto tempo“, ha aggiunto Jochen C. Reif, responsabile del dipartimento di Breeding Research presso il Leibniz Institute of Plant Genetics and Crop Plant Research, Gatersleben, Germania, una delle più importanti istituzioni a livello mondiale in questo campo.

Per nutrire una popolazione in continua crescita è necessario potenziare in maniera significativa le rese del grano. Iniziative di miglioramento genetico e selezione del frumento ibrido a carattere pubblico o privato, come quella avviata da BASF, sono fondamentali per raggiungere questo obiettivo“, ha commentato Stephen Baenziger, Professore Emerito di Agronomia presso l’Università del Nebraska-Lincoln, negli Stati Uniti, esperto di fama internazionale e specializzato in miglioramento genetico e nello sviluppo di cultivar del grano. “Grazie al frumento ibrido Ideltis, gli agricoltori avranno accesso ad una gamma di nuove sementi e dall’elevato potenziale“.

Il grano ibrido Ideltis sarà commercializzato nell’arco di qualche anno, a partire dalle aree di coltivazione del grano più importanti in Europa e Nord America.

Maggiori informazioni sul grano ibrido Ideltis sono disponibili all’indirizzo: www.ideltis.com .

POTREBBE PIACERTI ANCHE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi