ATTI DI VIOLENZA NELLE CAMPAGNE: PIÙ FONDI DALLA REGIONE, MA È FONDAMENTALE DENUNCIARE

Francesco Paolicelli: “Insieme con il presidente Michele Emiliano e l’assessore all’Agricoltura, Donato Pentassuglia, abbiamo incontrato tutte le Prefetture pugliesi, l’Anci e le Forze dell’ordine per fare il punto sulle azioni da mettere in campo per difendere meglio il nostro patrimonio agricolo”.

Il primo obiettivo che si vuole raggiungere è recuperare la fiducia da parte degli agricoltori e dei piccoli imprenditori, che spesso non denunciano per paura di ritorsioni o, peggio ancora, perché non credono più nelle istituzioni.

Non denunciare questi atti significa allargare indirettamente le maglie della criminalità. Noi siamo qui e siamo pronti a raccogliere qualsiasi tipo di segnalazione o istanza.

Nel frattempo la Regione attiverà azioni di controllo nelle campagne di migliaia di agricoltori utilizzando i fondi del PSR attraverso i GAL (Gruppi di azione locale) per incrementare l’acquisto di telecamere di sicurezza e altri sistemi di controllo. Ogni Prefettura potrà coordinarsi direttamente con le Forze dell’ordine.

Foglie TV Administrator
image_pdfScarica l'articolo in PDFimage_printStampa l'articolo
Potrebbe interessarti anche...