Approvato in CdM il fondo compensativo per il riparto FEASR. Aggiunti oltre 92 milioni di euro alle risorse già stanziate

by Foglie TV

È stato approvato in Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli il decreto legge che istituisce un Fondo compensativo a favore delle Regioni e delle Provincie Autonome per il riequilibrio finanziario tra i territori regionali a seguito del riparto delle risorse relative al Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale per il biennio 2021 e 2022.

Con il decreto approvato oggi, vengono aggiunti circa 92 milioni di euro quale quota di cofinanziamento nazionale, alle risorse FEASR già stabilite per le Regioni e le Provincie Autonome, e pari complessivamente ad oltre 3 miliardi di euro.​ Vengono così superati i criteri storici, come sancito dalla Conferenza delle Regioni nel 2014 al termine del settennato.

Resta confermata la proposta di riparto del Ministero delle Politiche agricole e che prevede, nel primo anno, il 2021, il 90% dei criteri storici e il 10% dei criteri oggettivi. Il secondo anno, invece, il 70% di criteri storici e il 30% di criteri oggettivi per il riparto.

Di seguito le assegnazioni al Fondo ripartite tra le Regioni interessate al decreto legge:

Regioni
Importo
Basilicata
5.631.737,89
Calabria
1.398.759,55
Campania
40.165.463,37
Sicilia
26.449.625,25
Umbria
19.071.869,23
Totale
92.717.455,29

POTREBBE PIACERTI ANCHE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi