fbpx

Al via bando per “Macchinari Innovativi”. In dotazione 265 milioni

by Foglie TV
Al via bando per "Macchinari Innovativi". In dotazione 265 milioni

Scadenze in vista per usufruire del sostegno dei programmi di investimento mirati a favorire la digitalizzazione delle imprese e l’innovazione dei macchinari per l’agricoltura. Da ieri, 23 luglio, infatti, è possibile registrarsi sulla piattaforma del Ministero dello Sviluppo economico per la partecipazione al nuovo bando “Macchinari Innovativi”, mentre l'invio delle domande di accesso alle agevolazioni (non si tratta di un click day, ma di un bando a sportello) potranno essere inviate a partire dal 30 luglio. 

 

Si avvia, così, l’iter che darà modo alle imprese, anche quelle agroalimentari, di poter sostenere i programmi di investimento diretti a consentirne la trasformazione tecnologica e digitale, oltre a favorire la transizione del settore manifatturiero verso il paradigma dell'economia circolare. In dotazione complessivamente 265 milioni di euro, destinati a micro, piccole e medie imprese e alle reti d'impresa delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Il bando è stato firmato nei giorni scorsi dal ministro Stefano Patuanelli ed è, infatti, soprattutto l’occasione di rilancio per il sistema produttivo del Mezzogiorno.

 

Le risorse, previste dal Programma Operativo Nazionale “IMPRESE E CONNETTIVITA’ 2014-2020 FESR ed erogate dall’Agenzia Nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa Spa-Invitalia, saranno concesse come contributi in conto impianti sotto forma di finanziamento agevolato, per una percentuale sulle spese ammissibili del 75%. Gli importi di finanziamento vanno dai 400 mila ai 3 milioni di euro per l’acquisto di macchine agricole digitali e tecnologie abilitanti. Il finanziamento agevolato, non assistito da particolari forme di garanzia, deve essere restituito dall'impresa beneficiaria senza interessi in un periodo della durata massima di 7 anni a decorrere dalla data di erogazione dell'ultima quota a saldo delle agevolazioni.

POTREBBE PIACERTI ANCHE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi