Dalla politica agricola comune all'agricoltura 4.0, le prossime sfide dell'agricoltura

La Politica agricola comune e l’Agricoltura 4.0 sono stati al centro del convegno inaugurale della 113ª edizione di Fieragricola, la manifestazione internazionale dedicata al settore primario, che ha aperto i battenti in Fiera di Verona e in programma fino a sabato 3 febbraio. Durante l’inaugurazione, nell’Auditorium Verdi del Palaexpo della fiera, sono intervenuti per i saluti istituzionali: Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, Federico Sboarina, sindaco di Verona, Pino Caldana, vicepresidente della Provincia di Verona, Luca Zaia, governatore della Regione Veneto e Andrea Olivero, viceministro delle Politiche agricole.
Dopo i saluti istituzionali si è svolto il convegno «Futuro primario. Dalla Politica agricola comune all’agricoltura 4.0, le prossime sfide dell’agricoltura italiana ed europea» a cui hanno partecipato il Paolo De Castro, vicepresidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo, Herbert Dorfmann, europarlamentare componente della Commissione Agricoltura, e Fabrizio De Filippis, docente di economia e politica agroalimentare dell’Università Roma 3.
All’evento, moderato dal giornalista Gerardo Greco, sono intervenuti anche i rappresentanti delle organizzazioni sindacali agricole: Roberto Moncalvo, presidente Coldiretti, Secondo Scanavino, presidente della Confederazione italiana agricoltori, e Giordano Emo Capodilista, membro commissione nazionale Confagricoltura con delega all’internazionalizzazione.