FierAgricola, al via la 113ª edizione della kermesse internazionale a Verona

La manifestazione internazionale di Veronafiere conta oltre 1.000 espositori, dieci padiglioni occupati con una superficie netta di 57mila metri quadrati (+4,4% sull’edizione precedente), un’area demo esterna di 7.500 metri quadrati allestita per gli Special Show, 980 animali (+63%), più di 120 convegni in calendario e delegazioni commerciali estere da 33 Paesi del mondo.
FierAgricola è da oltre un secolo il punto di riferimento nel panorama agricolo internazionale, l'unica manifestazione in Italia ad affrontare tutte le tematiche legate al mondo dell’agricoltura.
Rivolta a tutti gli operatori del mondo agricolo e allevatoriale e attenta alle politiche di crescita comuni e alla sostenibilità, FierAgricola è un contenitore di eventi e aree merceologiche altamente specializzate e tecniche. Una manifestazione trasversale, ma allo stesso tempo ad altissimo contenuto innovativo, con un’offerta espositiva ad ampio raggio, dibattiti, incontri professionali e scientifici, esibizioni e prove dinamiche.
La manifestazione di Veronafiere, dedicata completamente al comparto agricolo è nata nel 1898, biennale dal 2004, da 120 anni porta l’innovazione in agricoltura, dalla meccanica alla zootecnia. L’edizione 2018 è già un successo, dieci padiglioni occupati, oltre 1.000 espositori, una superficie netta di 57mila metri quadrati (+4,4% sull’edizione precedente), un’area demo esterna di 7.500 metri quadrati allestita per gli special show, 980 animali (+63,3%), delegazioni commerciali provenienti da 33 Paesi esteri, tre concorsi sulle razze bovine (compreso il debutto della mostra europea della Limousine), più di 120 convegni in calendario.