A sei mesi dall’emergenza neve e gelo il bilancio della CIA

A sei mesi dall’emergenza gelo e neve che danneggiò il sistema agricolo della Puglia, il Governo fa sapere che il decreto per la Puglia sarà pronto a giorni. Ad annunciarlo Dino Scanavino, presidente nazionale di CIA Agricoltori Italiani, a Bari nella sede regionale di CIA Puglia, per fare il punto della situazione rispetto alle istanze dell’agricoltura pugliese. 

A gennaio 2017, furono migliaia le aziende agricole e zootecniche danneggiate. Nell’immediatezza dell’emergenza e successivamente CIA Agricoltori Italiani ha compiuto diversi sopralluoghi, anche con la visita in Puglia del presidente nazionale, sollecitando una serie di interventi con un documento dettagliato indirizzato alla Presidenza del Consiglio e ai ministri  Giuliano Poletti, Maurizio Martina e Pier Carlo Padoan, oltre che a tutte le componenti del governo regionale della Puglia. 

Nel corso dell’incontro è intervenuto anche Francesco Passeri, presidente provinciale di CIA Agricoltori Italiani Taranto e il Presidente regionale della Cia, Raffaele Carrabba che per il futuro auspica la costituzione di un fondo assicurativo per tutelare le aziende agricole dagli eventi naturali e dalle crisi di mercato, in parte coperto dalla fiscalità generale ed in parte dai fondi del PSR.