Delegazione di imprenditori cinesi alla Camera di Commercio di Bari

Dopo l'accordo di collaborazione firmato nei giorni scorsi a Shangai, che consentirà ad alcune rappresentative eccellenze agroalimentari pugliesi, dal prossimo giugno, di essere stabilmente presenti in uno show room dedicato, all'interno del lussuoso contenitore Sun Chateau, nella sede della Camera di Commercio di Bari è stato firmato un accordo fra Unioncamere Puglia e  i giovani imprenditori di Harbin. La rappresentativa delegazione di 10 giovani imprenditori cinesi che operano con successo in vari settori, dall'immobiliare alle nuove tecnologie, dalle auto di lusso al turismo all'agro-alimentare è stata accompagnata alla Camera di Commercio di Bari da Gaetano Frulli, presidente dei giovani imprenditori di Confcommercio Puglia. A riceverli il vice presidente dell'ente camerale Pino Riccardi e il coordinatore di Unioncamere Puglia Luigi Triggiani. Unioncamere Puglia si impegna a garantire l’origine e l’appartenenza al sistema camerale delle aziende che andrà a sostenere nell’esportazione, mantenendo il coordinamento per l'accesso ai servizi di informazione commerciale. Quindi ricerca di reciproche opportunità con l'associazione delle camere di commercio pugliesi  apripista in Puglia e l'associazione dei giovani imprenditori cinesi, rappresentata a Bari dal presidente Yang Chunbo e dal vice segretario Chen Louis, a fare da riferimento in un territorio molto vasto e ricco di nuove opportunità. Quindi scambio di know how e sviluppo commerciale, anche attraverso nuovi progetti/eventi/esposizioni in Puglia e ad Harbin, negli ambiti a ciascuno competenti. Saranno considerati prioritari i progetti e le iniziative presentate da gruppi di giovani imprenditori.