ProWein 2015, la Puglia avanti con i suoi tre “tenori” e l'enoturismo di qualità

Grande successo internazionale per i vini made in Puglia, in gran spolvero alla 20esima edizione di Prowein, l'appuntamento fieristico di Düsseldorf che ha richiamato buyers e operatori da tutto il mondo. 51 le aziende presenti, il 20% in più rispetto al precedente anno, questo anche grazie al sostegno dell’Assessorato regionale alle Risorse Agroalimentari e di Unioncamere Puglia. Nei tre giorni di fiera, il 15, 16 e 17 marzo, sono stati realizzati quattro seminari, durante i quali, l'autorevole rivista tedesca Vinum, ha raccontato i vini e i territori di Puglia, partendo dai “tre tenori”, Nero di Troia, Primitivo e Negroamaro per finire con i bianchi e i rosati. Ogni giorno degustazioni guidate da esperti sommelier e assaggi di classiche etichette, inoltre la stampa e gli addetti ai lavori hanno potuto informarsi sulla vitivinicoltura regionale e conoscere le opportunità di enoturismo proposte.