La Fiera del Levante pronta al cambiamento
Rendere la Fiera del Levante più moderna e funzionale, pronta ad affrontare la sfida dei nuovi mercati e della meeting industry. Per questo, già dal 2001, fu stabilito un piano di investimenti infrastrutturali per 300 miliardi di lire e i lavori fortunatamente stanno andando avanti.
Un capitolo a parte merita la realizzazione della sede barese del colosso enogastronomico Eataly, che occuperà 8.000 mq nella zona monumentale della fiera, attualmente in fase di restauro. A disposizione della struttura uno dei parcheggi in costruzione. I lavori avranno un costo complessivo di 7 milioni di euro, 5 a carico di Eataly e 2 della Fiera del Levante. Saranno inoltre impiegati altri 3 milioni per l'acquisto di arredi e attrezzature.
Tutti i fondi impiegati per il miglioramento infrastrutturale del quartiere sono stati stanziati negli anni da varie leggi finanziarie.