Enogastronomia a Brindisi: per studiare la Puglia
Anche quest'anno la Regione Puglia, in collaborazione con Slow Food, ha patrocinato e sostenuto lo stage pugliese per gli studenti stranieri del prestigioso Master in Food Culture and Communications dell'UniversitÓ di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (CN). Una settimana in full immersion dalla Valle d'Itria al Basso Salento, alla scoperta di presidi, Slow Food, eccellenze enologiche e agroalimentari e siti di alto pregio ambientale e culturale (Torre Guaceto e Serranova, Martina Franca, Locorotondo, un Fornello nel borgo antico di Cisternino, visita di un forno leccese e nell'antico pastificio Cavaliere, di Otranto, Maglie e del parco delle Cesine: sono alcune delle tappe dello stage che prevede la degustazione dei prodotti tipici locali). Gli studenti - 25, tutti laureati ( Economia, Relazioni internazionali, Scienze della Nutrizione, Comunicazione ecc.,) - in Italia per perfezionare la conoscenza del mangiar bene (e sano) e apprendere le migliori strategie di comunicazione del cibo, provengono da: Germania, Usa, Singapore, Paesi Bassi, Cina, Canada, Irlanda, Scozia, Australia, Brasile, Svizzera.