16 Ottobre Giornata Mondiale dell’alimentazione

Il 16 ottobre 1945, quarantadue Paesi si riunirono in Quebec, Canada, allo scopo di istituire l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO). Il loro obiettivo era quello di agire contro la fame e la malnutrizione e di occuparsi del sistema alimentare globale.

 

La FAO celebra la Giornata mondiale dell’alimentazione e commemora la sua fondazione il 16 ottobre di ogni anno. Quest’occasione è una delle più note tra le Giornate internazionali delle Nazioni Unite: sono infatti moltissime le iniziative promosse ogni anno in oltre 150 Paesi del mondo. Questi eventi contribuiscono a diffondere una maggiore consapevolezza e a spingere all’azione nella lotta alla fame e per promuovere la sicurezza alimentare.

 

Il tema della sicurezza alimentare è strettamente connesso a quello del cambiamento climatico. Un numero crescente di agricoltori, pescatori e allevatori stanno subendo gravi perdite causate da temperature sempre più elevate e da una frequenza maggiore di disastri naturali. Tutto ciò a fronte della costante crescita della popolazione mondiale. Si prevede che entro il 2050 raggiungeremo i 9,6 miliardi e per soddisfare la domanda alimentare globale saranno necessari sistemi agricoli e alimentari in grado di adattarsi agli effetti negativi del cambiamento climatico:  più resistenti, efficienti e sostenibili.

 

Questo è il motivo per il quale lo slogan per la Giornata mondiale dell’alimentazione 2016 è “Il clima sta cambiando. Anche cibo e agricoltura devono farlo”. La FAO conta sui singoli Stati affinché tengano in dovuta considerazioni il cibo e l’agricoltura nelle loro iniziative di contrasto al cambiamento climatico e investano di più nello sviluppo rurale. Come ricordato dal Segretario Generale dell’ONU Ban-Ki Moon, “Senza un’azione concertata, altri milioni di persone rischiano di cadere vittime della povertà e dell’indigenza. Il rischio è quello di rendere vane i traguardi fin qui raggiunti a caro prezzo e di pregiudicare la nostra capacità di conseguire gli Obiettivi di sviluppo sostenibile”.

 

 

 

A Roma, città in cui la FAO ha la sua sede, si susseguiranno diversi eventi. Tra di essi segnaliamo il Convegno internazionale “Agricoltura, alimentazione e cambiamenti climatici” organizzato nella mattinata del 13 ottobre dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; la Celebrazione ufficiale della Giornata, che si terrà venerdì 14 ottobre nella sede principale FAO, e dove sarà inoltre possibile, per tutta la settimana, assistere a una mostra dedicata a questi temi; e la Zero Hunger Run, di domenica 16, che ogni anno richiama un’ampia partecipazione.

 

Fonte: ONU Italia