Assoproli presenta: Authentic-Olive-Net - 1° Project Technical Meeting

Si è svolto nei giorni 25 e 26 Novembre presso la sede di Andria di ASSOPROLI il secondo meeting del Progetto Authentic Olive Net – finanziato dal programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020, che ha visto la partecipazione di tutti i Partner di Progetto: Camera di Commercio di Preveza (EL), Regione della Grecia Occidentale (EL), ELGO Demeter (EL), ASSOPROLI e la Camera di Commercio di Foggia.

Diversi i temi affrontati, convergenti sulla definizione di un marchio transfrontaliero di autenticità dell’olio d’oliva che si baserà su tre pilastri: 1) origine, 2) metodi di produzione, 3) qualità. Il progetto prevede altresì lo sviluppo di una piattaforma di promozione (e-promotion Platform), e contestualmente la creazione della rete/community “Authentic Olive Net” (e-Networking platform) in cui i diversi attori della filiera olivicola potranno confrontarsi e collaborare.

ASSOPROLI ha quindi organizzato un Workshop tematico con gli interventi dell’agronomo Giacomo Carreras – Presidente Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Bari – e del Prof. Salvatore Camposeo – Dipartimento di Scienze Agro-Alimentari e Territoriali dell’Università di Bari – e diverse visite presso alcune delle eccellenze del territorio, per ripercorrere la filiera dell’olio: Vivai De Nicolo di Terlizzi, Azienda Agricola Ruggiero, Oleificio Cooperativo Cima di Bitonto, Oleificio Cooperativo I Tre Campanili di Andria e il Sistema di stoccaggio di Assoproli Bari ad Andria.

I prossimi passi del progetto, vedranno la definizione della Carta dei Valori del Marchio “Authentic Olive Net”, il relativo Disciplinare, lo sviluppo della Piattaforma e della Community, infine un bando rivolto alle imprese affinché possano manifestare il proprio interesse per entrare nella rete dell’Autenticità.

Attraverso questi programmi, evidenzia il Presidente Pasquale Mastandrea, Assoproli cerca di dare una risposta concreta alle richieste dei propri associati che, visto il particolare momento in cui versa il settore, spingono verso la valorizzazione dell’olio di qualità quale strumento per contrastare il calo dei prezzi di Mercato.

Nel secondo giorno del meeting ha preso parte alla riunione anche l’avv. Francesco Cuddemi – Project officer del programma Interreg V-A Greece-Italy che ha condiviso il taglio operativo delle attività progettuali.