Spesa di settembre, nei mercati arrivano uva e funghi

Frutti e ortaggi tipici di questa stagione sono gustosi e nutrienti: una ricarica naturale di energia.

 

Mentre volgono al termine le assolate giornate estive, settembre spalanca le porte all’autunno e ai primi frutti e ortaggi tipici di questa stagione. Ricchi di gusto e nutrienti, rappresentano una ricarica naturale d’energia che ci consentirà di affrontare al meglio i primi freddi.

Se fichipesche, albicocche e melone continuano ad accompagnarci con i loro sentori tipicamente estivi, la regina indiscussa di questo mese è l’uva: bianca o nera, grazie alle sue proprietà antiossidanti rappresenta un vero toccasana per le nostre cellule e per la nostra pelle. Ricca di potassio, zuccheri e vitamine, risulta particolarmente indicata per chi soffre di anemia o affaticamento, e possiede inoltre proprietà antivirali grazie all’acido tannico e ai fenoli. Consumatela con i semi e la buccia per godere appieno di tutti i benefici apportati da questo vero e proprio elisir di lunga vita.

Tra le novità di stagione ci sono anche le mele, ideali per contrastare lo stress e la stanchezza dovuti al cambio di stagione, grazie all’apporto di vitamina B1 e B2. Adatte a grandi e piccoli – tanto da essere uno degli alimenti designati allo svezzamento – sono molto utilizzate in cucina, sia crude che cotte. Provate a realizzarne delle frittelle, tagliandole a fettine sottili e immergendole in una pastella a base di latte, farina, estratto di vaniglia e uova. Basterà friggerle in olio bollente e spolverarle con zucchero a velo per ottenere un goloso dessert.

Spazio anche alle verdure: sulla tavola di settembre fanno capolino i primi funghi, ingredienti prelibati e ricchissimi di minerali da aggiungere a insalate, risotti e zuppe, insieme alle carote, fonte di vitamina A. Ideali come spuntino spezza-fame – visto il basso apporto calorico – sono ottime alleate dell’intestino grazie all’elevato contenuto di fibre.

Completano la spesa di settembre sedanomelanzanapomodori zucchine, insieme al radicchio, altra golosa novità di stagione. Tra le varietà più pregiate c’è il Radicchio Rosso di Treviso Igp, caratterizzato da striature bianche e da una consistenza croccante. Il suo inconfondibile gusto amarognolo si sposa benissimo con la dolcezza di formaggi a pasta molle come il Taleggio: un mix di ingredienti ideale per farcire crespelle o piadine.