Nuovo Bando Inail-Isi 2018 asse 5 agricoltura

FINALITA’

 

Incentivare le micro e piccole imprese,operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli,a realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 PROGETTI FINANZIABILI (ASSE 5)

 

Il progetto può prevedere l’acquisto al massimo di 2 beni, componibili nel modo seguente :

·         n.1 trattore agricolo  + n. 1 macchina agricola dotata o meno di motore proprio;

 

·         n. 1 macchina agricola  dotata di motore proprio + n. 1 macchina agricola  non dotata di motore proprio;

 

·         n. 2 macchine agricole  non dotate di motore proprio;

 

N.B. Al momento della domanda, i soggetti destinatari dei finanziamenti devono avere attiva, nel territorio di questa Regione, l’unità produttiva per la quale si intende realizzare il progetto.

 

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili a finanziamento :

·         le spese di acquisto di trattori agricoli  e/o di macchine agricole;

·         le spese tecniche, consistenti unicamente in quelle per la redazione della perizia asseverata.

 

SOGGETTI BENEFICIARI Asse 5.1

Micro e Piccole imprese agricoleiscritte nella sezione specialedel Registro delle Imprese, qualificate come:

– Impresa individuale;

– Società agricola semplice;

 

Asse 5.2         Giovani agricoltori(meno di 40 anni). N.B. nel caso di Società Semplici, almeno i due terzi dei soci devono avere meno di 40 anni.

REQUISITI  DEI SOGGETTI  BENEFICIARI

I soggetti beneficiari (compresi i giovani agricoltori) devono essere iscritti (da almeno due anni) nella sezione speciale del Registro delle Imprese della Camera di Commercio con la qualifica di imprenditore agricolo, e titolari di Partita IVA in campo agricolo. Devono inoltre risultare “regolari” al Durc.

FORME E INTENSITA’ DELL’AIUTO

Sull’importo delle spese ammissibili (Iva esclusa), il contributo a fondo perduto è pari al:

·         40%  permicro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (Asse 5.1);

·         50%per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria, al cui interno operano i giovani agricoltori (Asse 5.2)

Il progetto da finanziare deve essere tale da comportare un contributo compreso tra un minimo di € 1.000,00 ed un massimo di € 60.000,00.Per la perizia asseverata l’importo massimo concedibile è pari a € 1.000,00.

 

CUMULO        I finanziamenti del presente bando NON sono cumulabili con altri aiuti.

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

 

A far data dal 11 Aprile 2019 e, inderogabilmente, entro il giorno 30 Maggio 2019, la domanda dovrà essere presentata telematicamente, al fine di verificare l’ammissibilità del progetto proposto (PREVIA REGISTRAZIONE SUL PORTALE INAIL ENTRO IL 30 APRILE  2019 A CURA DEL SOGGETTO BENEFICIARIO).

La domanda telematica sarà inviata seguendo la consueta procedura del “CLICK DAY”, già prevista dai precedenti Bandi ISI INAIL.

Fonte ed Info: Cassandro Progettazione e Finanziamenti