Mercato delle arance Ue, la Spagna resta leader seguita dall'Italia

Con una produzione di 3,4 milioni di tonnellate su 140mila ettari ed il 61% delle esportazioni totali dell'Ue, nel 2017 la Spagna si conferma leader del mercato europeo delle arance. E' il quadro che emerge da dati Eurostat pubblicati oggi. L'Italia è il secondo paese per produzione, con 1,5 milioni di tonnellate (25% del totale) e precede la Grecia (1 mln tonnellate, 16%).

 

L'anno scorso, quasi 2,7 milioni di tonnellate di arance, per un valore di 1,9 miliardi di euro, sono state esportate dagli Stati membri Ue, quasi il 90% (2,4 milioni di tonnellate) all'interno dell'Unione. La Spagna è la prima esportatrice in volume e valore, con 1,6 milioni di tonnellate di arance inviate in altri paesi Ue ed extra Ue nel 2017, ovvero il 61% delle esportazioni totali degli Stati membri, corrispondenti a quasi 1,2 miliardi di euro.

 

L'Italia è terza, con esportazioni che valgono meno di 100 milioni di euro, dopo la Grecia con circa 116 milioni.