Mercato terreni agricoli, compravendita vivace nel 2017

E’ vivace il mercato delle compravendite di terreni . E’ quanto emerge dal nuovo rapporto “Dati statistici notarili” sulle compravendite di beni mobili e immobili relativi al secondo semestre 2017 che completa così la fotografia dell’anno pubblicato sul sito del Consiglio nazionale del Notariato. Nel 2017 sono state registrate 647.878 compravendite di fabbricati e 156.140 di terreni di cui 113.776 agricoli. Le donazioni di immobili sono state 67.439. Il Notariato sottolinea l’esistenza di un maggior mercato per i terreni a destinazione agricola rispetto ai terreni edificabili. Per quanto riguarda i terreni agricoli emerge che il 98% degli acquisti interessa immobili del valore inferiore a 100mila euro. Oltre il 50% delle transazioni viene realizzata al Nord. Anche sul fronte delle donazioni un discreto numero di operazioni, pari al 14% si riferisce a terreni agricoli. E’ utile ricordare  che l’acquisto dei terreni  agricoli è favorito dalla tassazione agevolata riservata a coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali (Iap)  iscritti alla previdenza agricola. Ma anche per chi vuole avviare un’attività imprenditoriale agricola è prevista la possibilità di accedere alle agevolazioni con la procedura del riconoscimento della qualifica di Iap in itinere che presuppone l’iscrizione nella gestione previdenziale con riserva in attesa che le Regioni accertino e riconoscano così i requisiti.