Voucher digitalizzazione, rafforzato il budget con 242 milioni

Rafforzato il budget destinato ai voucher per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese. Un decreto del ministero dello Sviluppo economico  ha stanziato 242,4 milioni portando così  le risorse disponibili a 342,5 milioni.  La misura prevede per le micro, piccole e medie imprese un contributo, concesso attraverso un voucher, volto a sostenere investimenti di digitalizzazione e ammodernamento tecnologico.

 

L’ammontare del contributo è pari al 50% dell’importo richiesto e, comunque, non superiore a 10 mila euro. A marzo è stato già pubblicato un elenco delle imprese ammesse.

 

Le risorse finanziarie sono attribuite in misura pari all’80% per i progetti delle imprese localizzate nelle aree del Mezzogiorno e al 20% per i progetti delle imprese localizzate nelle aree del Centro-Nord. Le risorse sono state recuperate attraverso  economie registrate nell’ambito dello strumento agevolativo dei contratti  di programma.