Fare giardinaggio fa bene alla salute del bambino

Piccoli pollice verde crescono, perché insegnare ai bambini a fare giardinaggio li aiuta a rimanere in buona salute.

 

A dirlo è un team di scienziati in una ricerca pubblicata sul Journal of Nutrition Education and Behavior che ha studiato l’impatto del giardinaggio sui più piccoli, scoprendone numerosi benefici, tra cui appunto il potere di mantenerli in buona salute.

 

In quattro scuole della California è stato applicato il Shaping Healthy Choices Program (SHCP), ovvero un programma basato su un unico principio, quello di attuare una serie di dinamiche che contribuiscano a sviluppare e migliorare il benessere dei più piccoli.

Dall’educazione alimentare all’importanza della famiglia fino alle politiche scolastiche di comunità. In pratica durante l’esperimento durato circa un anno, i piccoli studenti di 9-10 anni hanno coltivato l’orto scolastico.

 

Quasi quattrocento aspiranti giardinieri hanno seminato, curato, annaffiato, visto crescere e raccolto tutte le verdure che poi sono state cucinate sia nella mensa scolastica, che a casa con le loro famiglie.

I bambini sono stati osservati per tutto il periodo e grazie al supporto delle famiglie, il programma di benessere alimentare è continuato anche tra le mura domestiche. Gli scienziati hanno così notato che coloro che erano impegnati nel giardinaggio, mostrano significativi miglioramenti.

 

"L'indice di massa corporea (BMI) e il rapporto peso-altezza sono migliorati. Nel gruppo in cui c’erano bambini in sovrappeso o obesi c’è stato un calo dal 55,6 per cento al 37,8. Questo drastico cambiamento ha permesso di stabilire che coloro che hanno seguito il programma SHCP, hanno migliorato la loro salute e sono più competenti nel campo della nutrizione”, dice l'autore Rachel Scherr.

 

Una bella svolta per risolvere il problema dell’obesità infantile in continuo aumento. Ma i motivi per coltivare un orto con i propri bambini sono anche tanti altri. Dedicarsi alla natura, dà libero sfogo alla fantasia perché i più piccoli possono scegliere cosa piantare e può essere un piacevole momento per riunire tutta la famiglia.

Così mentre i bambini stanno lontani da tv e videogiochi, i più grandi possono alleviare lo stress quotidiano piantando fiori o ortaggi e frutti genuini da portare in tavola.

 

Fonte: Green Me