Come avveniva la semina negli antichi

Nei tempi antichi, quando l'uomo ancora non aveva scoperto l'orologio, doveva affidarsi agli eventi naturali che con regolarità segnavano le giornate: la fonte più affidabile per raccontare il tempo erano il sole, la luna e le stelle. Sono diversi i pareri su quale popolo avesse scoperto per primo la semina lunare. Sono stati gli Egiziani o i Babilonesi ? E' probabile che ogni contadino avesse con sè un proprio calendario di semina in base alle fasi lunari, senza una grossa differenza di variazioni a seconda della posizione geografica. Il calendario veniva trasmesso da generazione in generazione, ed è giunto a noi. L'ereditarietà di questo sistema, nel corso dei secoli, ha fatto in modo che il sistema si perfezionasse e che arrivasse a poter coprire differenti variazioni di vegetali e nuove tecniche di produzione. È stato scoperto che varie piante crescono meglio quando sono piantate durante fasi lunari differenti.